“Operette ipotetiche” di Ugo Cornia

 

Da “Operette ipotetiche” di Ugo Cornia – Quodlibet Compagnia Extra

Ugo Cornia è uno scrittore davvero particolare, sia per i contenuti dei suoi libri (meglio libretti, di solito costituiti da brevi racconti o prose di carattere abbastanza personale), sia per lo stile, fatto di lunghe frasi con molti incisi, digressioni laterali, e dal lungo ritmo sinuoso.
L’esempio che qui posto forse non è il più bello (anche se il raccontino da cui è tratto – “Paternità“- ha un finale secco e sorprendente), ma ho fatto fatica a trovare dei pezzi che mi piacesse ritagliare qui che fossero abbastanza corti da non doverli troncare a causa della lunghezza.
Operette ipotetiche” non lo consiglierei a chi non ha proprio mai letto nulla di Cornia (piuttosto raccomanderei il suo brillante esordio “Felicità a oltranza“, della Sellerio), tuttavia è una lettura che potrebbe piacere a molti, fatta com’è di brevi racconti in cui Cornia lascia correre la fantasia, ipotizzando degli scenari molto improbabili ma  dai risvolti a volte buffi, a volte malinconici, a volte apparentemente fini a se stessi. Cosa potrebbe comportare scoprire di avere un metro cubo d’oro in cantina? E se si coprisse un proprio pezzo di terra – un ettaro – di cemento? E se Giove e Mercurio tornassero sulla Terra a sedurre le donne? E se un giorno la chirurgia “trans-specifica” potesse trasformarci in un animale? E così via, con un occhio di riguardo ai miracoli possibili di Dio (“se esiste“, come tiene a specificare Cornia, che in un paio di racconti parla anche della filosofia di Berkeley).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...