Archive | settembre 2012

I AM A HERO di Kengo Hanazawa

Tavola tratta da “I AM A HERO” di Kengo Hanazawa – GP Publishing


Ho appena finito di leggere il volume n. 7 di questo manga particolare, che apparentemente potrebbe essere classificato come manga horror/zombesco.
Il protagonista è un assistente mangaka in uno studio, ha una ragazza, una vita banale e un carattere insicuro. Il primo volume di questo manga sembra delineare una storia a carattere psicologico/sociologico, ma  a ben vedere si intuisce un punto di vista leggermente sfocato, laterale, una sottile vena di inquietudine che esplode poi nel secondo volume, quando è evidente che la strana epidemia che sta trasformando le persone in simil zombie si sta allargando a macchia d’olio; eppure le persone sembrano già vivere così lontano dalla realtà che fanno fatica a comprendere cosa sta succedendo. L’incubo non è vedere aggirarsi persone deformi e sanguinolente, ma capire come normalmente le persone vivano già in una condizione “zombesca”.
Dopo una parte centrale un po’ statica e lenta la storia di “I am a Hero” riprende quota negli ultimi due volumi, con l’idea intrigante di un personaggio che è in una condizione non totalmente zombie, ma neanche più umana.